Pubblicato in Beati
Letto 771 volte

Nacque a Antananarivo nel 1848, figlia di Rainandriantsilavo e Rambahinoro.

Si convertì al cristianesimo all'età di 15 anni. Chiese di essere battezzata e la cerimonia si svolse il 1 ° novembre 1863. Fece la sua prima comunione il 17 gennaio 1864, ricevendo poi  il sacramento della confermazione l’11 settembre 1864.

Il 13 maggio 1864 sposò Radriaka (figlio del Primo Ministro). Quando nel 1883 i missionari cattolici furono espulsi dalla Madagascar a causa della guerra franco-malgascia, Victoire continuò a dedicarsi ai poveri e ai lebbrosi e contribuì a mantenere viva la fede.

E 'stato un esempio eroico di fedeltà nel matrimonio, perché, nonostante l'atteggiamento del marito che ha vissuto una vita di dissolutezza e la fece infelice, lei è rimasta fedele e lo accompagnò anche battezzato il 14 marzo 1888, sul letto di morte.

Victoire morì il 21 agosto 1894 a causa di una grave malattia.

La cerimonia della beatificazione si tenne il 30 aprile 1989.

Ultima modifica il Lunedì, 31 Luglio 2017 08:16
Altro in questa categoria: Maria-Eugenio del Bambino Gesù »

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*)

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.