Pubblicato in Servi di Dio
Letto 688 volte

Nacque a Madras il 29 gennaio 1858 e venne battezzata due giorni dopo nella Co-cattedrale di St. Mary. La madre morì quando ella era piccola, così che fu il padre a prendersi cura della sua educazione.

Frequentò la scuola delle Suore della Presentazione, dove si distinse per intelligenza, talento musicale, modestia, guadagnandosi la stima degli insegnanti. Il suo primo contatto con il Carmelo avvenne nel 1879, quando assunse la carica di preside della scuola parrocchiale fondata in Alleppey dal padre carmelitano P. Alphonsus, il cui zelo suscitò in Grace il desiderio di abbracciare la vita religiosa nell’Ordine carmelitano, cosa che avvenne nel 1883, quando ricevette l’abito di terziaria carmelitana dalle mani di P. Candidus prendendo il nome di Sr. Teresa di S. Rosa da Lima.

Alla morte del padre, nel 1884, prese sotto la sua cura le due sorelle minori; il 25 maggio dell’anno seguente emise la professione solenne. Oltre al compito di preside, prese sulle sue spalle anche la cura del convento e la responsabilità dell’ospitalità.

Quando, nel 1887, dovette improvvisamente partire alla volta di Ernakulan, vi riconobbe una chiamata del Signore. Iniziò un periodo di grande attività: la fondazione di una scuola per ragazze, il 9 maggio, e di un convento, il 16 agosto; nel 1889 aprì un orfanotrofio, nel 1892 un’infermeria per gli orfani malati e una scuola per bambini; nel 1893 una scuola industriale con una piccola unità di produzione di corda; nel 1884 una casa per anziani. Le sue molteplici attività sociali, intraprese in condizioni di estrema povertà materiale per dare seguito pratico all’invocazione “venga il tuo Regno”, sono volte a formare ed educare gli ultimi per restituire loro la dignità calpestata di figli di Dio e le guadagnano la stima delle autorità e diversi premi. Per svolgere al meglio l’apostolato, sua grande preoccupazione è formare adeguatamente le giovani suore, sia dal punto di vista pratico che dal punto di vista spirituale.

Nel 1897 con le sue suore si prodiga nel sostegno al programma con cui il Governo di Cochin, che spesso l’aveva precedentemente ostacolata, cerca di far fronte alla carestia. L’evangelizzazione rimase sempre l’anima delle diverse attività, come mostra anche l’iniziativa del 1898 di organizzare per la prima volta una celebrazione eucaristica nella prigione locale. Nel 1900 Sr. Teresa apre un centro di accoglienza per ragazze madri; nel 1901 compie un viaggio in Europa e visita Lourdes.

L’anno seguente, il 13 settembre del 1902, durante il suo secondo viaggio in Europa muore tragicamente in un incidente ferroviario.

L’Inchiesta diocesana sulla “vita, virtù e fama di santità” è stata aperta il 22 agosto 2015 presso la Diocesi di Bangalore.

Ultima modifica il Venerdì, 29 Dicembre 2017 10:23
Altro in questa categoria: Juan Navarrete Guerrero (vescovo) »

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*)

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.