Print this page

Maddalena di San Giuseppe

Published in Venerabili OCD
Read 926 times

Nacque a Parigi, da famiglia turonese, il 17 maggio 1578, sesta di quindici figli, crebbe a Parigi e a Tours, dove, nel 1603 incontrò Pietro de Bérulle che voleva e stava per introdurre il Carmelo teresiano in Francia.

Conquistata all'ideale proposto dal futuro cardinale, decise di entrare fra le Carmelitane Scalze. Nel luglio del 1604 a Parigi si unì al gruppo che, sotto la guida di Barbara Acarie (la futura b. Maria dell'Incarnazione), si preparava ad entrare nel Carmelo Teresiano.

Il 17 ottobre 1604, arrivate dalla Spagna le prime Carmelitane Scalze, Maddalena con le compagne entrò nel monastero dell'Incarnazione di Parigi, appositamente eretto, del quale il 12 novembre 1605 fu la prima professa. Il giorno seguente la b. Anna di S. Bartolomeo, compagna e confidente di s. Teresa, nominava la giovane religiosa maestra delle novizie, carica che questa tenne per due anni e mezzo, plasmando la prima generazione francese di Carmelitane Scalze che poi dovevano diffondere in tutta la nazione la fiamma teresiana, sempre sostenute dalla preghiera, dai consigli, dalla prudenza di Maddalena.

Il 20 aprile 1608 fu eletta priora, dimostrandosi subito spiritualmente e apostolicamente matura nel governo delle sue religiose e nell'irradiazione dell'ideale teresiano. Rieletta nel 1611, resse il monastero fino al marzo 1615. Nel luglio di tale anno fu inviata a Tours per aiutare la priora di quel monastero (fondato dal padre di Maddalena), poco preparata alla direzione monastica. Dopo breve sosta a Parigi (marzo-luglio 1616), l'8 luglio 1616 fondò il monastero di Lione e il 7 settembre 1617 un altro monastero, «La Madre di Dio», a Parigi, portando con sé Caterina di Gesù (m. 1623), insigne mistica di cui fu la confidente, la guida e, dopo la morte, su istanza della regina Maria de' Medici, la biografa.

Nel 1624 richiamata al monastero dell'Incarnazione di Parigi fu rieletta priora, restando in questo ufficio poi, fino al 1635.

Morì a Parigi, nel primo monastero dell'Incarnazione, il 30 aprile 1637.

Il 16 luglio 1789 venne promulgato il decreto sulle virtù eroiche.

Last modified on Thursday, 07 September 2017 14:41

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.