Nov 18, 2017
Pubblicato in Ludovico e Zelia Martin
Letto 211 volte

1. Le norme canoniche riguardanti la procedura da seguire nelle Cause dei Santi sono contenute nella Costituzione Apostolica Divinus Perfectionis Magister promulgata da Giovanni Paolo II il 25 gennaio 1983 (AAS LXXV, 1983, 349-355).

2. Per iniziare una Causa occorre che passino almeno 5 anni dalla morte del candidato. Ciò per consentire maggior equilibrio ed obiettività nella valutazione del caso e per far decantare le emozioni del momento. Tra la gente deve essere chiara la convinzione circa la sua santità (fama sanctitas) e circa l’efficacia della sua intercessione presso il Signore (fama signorum).


[...] La continuità ed il crescere della fama di santità di questa coppia di sposi, ha spinto il vescovo di Alençon per  la V.S.d.D. Maria Azelia Guérin e per il V.S.d.D. Ludovico Martin il vescovo di Lisieux, a iniziare il Processo Informativo nel 1957. Le due Cause, distinte, sono state studiate simultaneamente, così che i Consultori Storici il 13 ottobre 1987, i Consultori Teologi il 21 dicembre 1993 hanno espresso parere favorevole e così hanno anche giudicato i Padri Cardinali e Vescovi nella Sessione Ordinaria del marzo 1994. Il Nostro predecessore Giovanni Paolo II, ha proclamato solennemente l’eroicità delle virtù di ambedue i V.S.d.D. il 26 marzo 1994. Adempiuto quanto stabilito dal diritto, Noi stessi abbiamo autorizzato la Congregazione delle cause dei Santi a promulgare il decreto super miro, attribuito ad entrambi i V.S.dD. il 3 luglio 2008. Abbiamo quindi stabilito che il solenne rito della beatificazione si sarebbe svolto a Lisieux il 19 ottobre 2008.

(dal breve apostolico di beatificazione)

icona pdfBreve apostolico di beatificazione

Ultima modifica il Venerdì, 27 Ottobre 2017 09:34

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*)