Pubblicato in Servi di Dio
Letto 646 volte

Nacque a San Miguel il 12 ottobre 1857 da Carmen López e Daniel Quirós López. I suoi genitori decisero di consultare i santi per scegliere il nome della loro figlia e scoprirono che era dedicato a Santa Clara de Asis, quindi non esitarono a chiamarla Chiara del Carmine.

Il 31 ottobre dello stesso anno ricevette, nella chiesa di Santo Domingo, il sacramento del battesimo. Quando aveva un anno i suoi genitori si separarono e la ragazza fu portata a Santa Tecla, La Libertad, dove visse fino alla morte.

Nel 1872, su richiesta di sua madre, Chiara sposò il costaricano Félix Alfredo Alvarado, dal quale ebbe sei figli; ma alla nascita dell'ultimo venne abbandonata dal marito. Fin da adolescente, Chiara era coinvolta nelle faccende della chiesa. Nel corso degli anni, realizzò opere umanitarie e fece conoscere ad altre donne l'importanza di servire Dio, la Vergine e il loro prossimo.

Vedendo le sue virtù caritatevoli, monsignor Antonio Adolfo Pérez y Aguilar, arcivescovo di San Salvador, gli concesse di poter usare i locali del convento di Belén (attuale scuola di Betlemme di Santa Tecla) per lavorare con le ragazze povere e abbandonate, ordinandole, dopo aver intrapreso la strada religiosa, come madre superiora Chiara Maria di Gesù.

Il 14 ottobre 1916 fondò il Terzo Ordine delle Carmelitane Scalze Teresas di San José. Su suggerimento di Fr. Lucas de María Santísima, ex generale dell'Ordine del Carmelo, la congregazione prese il nome di Carmelitane Terziarie di San Giuseppe.

Morì l' 8 dicembre 1928 . Le sue spoglie sono sepolte nella cappella della scuola di Belé

Il 31 ottobre 2008 è stato concesso il decreto di validità all’Inchiesta Diocesana sulla “vita, virtù e fama di santità”.

 

Ultima modifica il Lunedì, 11 Giugno 2018 10:03
Altro in questa categoria: Carmine de Palma »

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*)

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.